Torna alla pagina precedente 

ELETTRODUST
(Ascoli Piceno)

Tipo di musica:

Elettro rock

Componenti:

Dario Dust: voce,moog,tastiera,basso elettronico
Cristian Regnicoli: chitarra solista
Corrado De Paoli. chitarra ritmica
Daniele: Di Pietro: batteria
Fabrizio Panichi: basso

Curriculum:

La loro nascita è recentissima, e risale al gennaio 2000, quando Dario Dust (già all'attivo un cd elettro-solista) chiama in collaborazione cinque musicisti, ( tre dei quali già con lui negli ANABASIS dal 1995) per sostenerlo ed affiancarlo strumentalmente nelle uscite live e festival. I chitarristi Cristian Regnicoli e Corrado De Paoli, il bassman Jury Capriotti, il batterista Daniele Di Pietro a il vocalist Paolo Romersa, provano per due mesi i pezzi scritti dall'interprete


Inevitabile: il successo ottenuto al debutto per le selezioni di Rock Targato Italia, l'attenzione della stampa locale immediata, e così anche di buona parte del pubblico live, che inizia a seguirli con interesse e passione anche nelle trasferte.
È proprio grazie a questo iter, che gli ELETTRO DUST diventano un'entità indipendente, rispetto alla produzione del leader. Immediata la seconda vittoria a SOTTERRANEA 2000 dove arrivano in finale riuscendo a vincere ben quattro premi: miglior gruppo, migliore abilità tecnica, miglior cantante e tastierista per Dario Dust

Rispetto alla produzione, interamente elettronica di Dust, il gruppo riesce a dare ai pezzi un'impronta decisamente più rock, affiancando la sperimentazione elettronica di sinth, moog e tastiere ( stile che riconduce alla produzione dei Depeche Mode, dei Kraftwerk e dei più elettronici e italiani Bluvertigo) con il rock più immediato di Bowie e dei Cure. Lo stile innovativo, i testi d'impronta psycho, cyber, beat generation e, lo sfondo elettrico, hanno come risultante una miscela assolutamente particolare ed originale, che ha permesso al gruppo di ottenere ottime recensioni sulla stampa e di suonare dal vivo in vari festival e rassegne estive come "ROCK NO STOP", organizzata dal mensile Rockstar, "FUORI TEMPO", "NOTTE ROCK FESTIVAL", "SPAZIO GIOVANI". 

A Settembre del Duemila, gli Elettro Dust entrano in studio per il loro primo cd  promo per i discografici e giornalisti musicali: cinque pezzi elettrorock 4 dei quali selezionati tra quelli eseguiti dal vivo durante il duemila.
Lakrime , l'inedito Blade Walker, Disconnesso, Cameracar e Cosmo chimico, danno vita ad un mini concept-album sull'analogia uomo-computer e su alcune tematiche "Cyber" e "Beat" e segnano un ulteriore sviluppo dei temi del primo cd solista di D.Dust.

Gli Elettro Dust sono impegnati nel Duemilauno in un progetto Live di vari show-case e set-live chiamato "Elettro Music- Dust in Byte" per promuovere il cd : il Debutto televisivo ad Help di Red Ronnie sarà seguito da minilive in vari festival e rassegne a partire da Sotterranea e per proseguire in uno show-case al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno.

Contatto:
Dario: darfain@tin.it

Note:
Sito web: www.elettrodust.it

Torna alla pagina precedente